Conoscere i modi in cui lo stress deteriora il cervello, genera una maggiore consapevolezza per evitarlo, e in tutto l’articolo parleremo di questo.

In alcuni casi, lo stress può essere benefico perché è una risposta fisiologica che ci aiuta ad adattarci a determinate situazioni.

Un esempio di tali situazioni è lo stress di affrontare una competizione o un test sportivo, in quanto fornisce un livello più elevato di energia e può anche offrire una migliore capacità di messa a fuoco.

Tuttavia, trattandosi di uno stress cronico, con il passare del tempo si deteriora il cervello e genera vari cambiamenti in esso.

In questo senso, sia il sovraccarico di lavoro che le discussioni sono esempi di situazioni che generano un elevato livello di stress e, di conseguenza, producono alterazioni nella funzione e nella struttura cellulare, nonché un impatto sulle informazioni genetiche del cervello.

Lo Stress genera una grande Perdita di Neuroni

Oggi, lo stress è qualcosa di molto comune che non solo influenza l’umore delle persone, ma altera anche il corretto funzionamento degli organi a causa del grande cambiamento ormonale generato da esso.

In quegli individui con alti livelli di glucocorticoidi, gli ormoni che vengono rilasciati durante i periodi di forte stress esperienza di una maggiore perdita di neuroni dall’ippocampo cerebrale, in modo che la loro memoria è influenzata.

Si può anche dire che i cervelli di chi ha un alto livello di stress tendono ad invecchiare in meno tempo rispetto a quelli con uno stile di vita molto più calmo.

E ‘possibile Evitare lo Stress, Facilmente

Per molte persone, evitare lo stress è un compito impossibile, perché solo mettendo un piede fuori casa cominciano a sentirsi stressati, il che è dovuto fondamentalmente al fatto che così facendo devono affrontare molti problemi quotidiani, come situazioni di lavoro complicate, bambini, ecc.

Tuttavia, evitare lo stress è del tutto possibile.

Per raggiungere questo obiettivo è necessario prendere un momento della giornata per respirare e liberare la mente, che può essere fatto ascoltando musica, facendo sport e / o lettura, dal momento che facendo quello che ci piace, è possibile rilassarsi e ridurre significativamente i livelli di stress.

Come il cervello è influenzato dallo stress

Quando ci troviamo in situazioni di stress, il nostro cervello sperimenta diverse reazioni con lo scopo di attivare i suoi meccanismi di difesa al fine di mantenersi al riparo da possibili minacce.

Tra gli effetti avversi che lo stress può generare sul corpo, i più sconosciuti sono di solito quelli causati nel cervello, quindi ne menzioniamo alcuni qui di seguito:

  • Distrugge le cellule cerebrali

Vivere un unico evento stressante potrebbe distruggere diversi neuroni nell’ippocampo, che è costituito dalla zona del cervello legata all’apprendimento, alla memoria e alle emozioni, ed è una delle aree in cui si formano nuovi neuroni nel corso della vita.

  • Aumenta il rischio di sviluppare malattie mentali

È noto che lo stress cronico può causare cambiamenti cerebrali a lungo termine, il che spiega perché le persone con stress cronico sono spesso le più propense a sviluppare disturbi dell’umore o disturbi d’ansia nel corso della loro vita.

Lo stress genera un maggior numero di cellule che producono mielina, anche se produce meno cellule del necessario, con conseguente eccessiva quantità di mielina, che altera l’equilibrio e la sincronizzazione della comunicazione tra le diverse aree del cervello.

Per questo motivo si ritiene che lo stress possa svolgere un ruolo essenziale nello sviluppo di disturbi mentali, come la depressione, e anche nella comparsa di vari disturbi emotivi.

  • Diminuisce la dimensione del cervello

L’esperienza di alti livelli di stress cronico provoca una contrazione nelle aree del cervello che sono legati al metabolismo, autocontrollo, la memoria e la regolazione delle emozioni.