Se non rimuoviamo la placca con lo spazzolino, si forma tartaro sui nostri denti, una condizione antiestetica e molto dannosa per la nostra salute dentale.

La placca è una sostanza appiccicosa, ricca di batteri che si accumula in bocca e che, quando si combina con i minerali presenti nella saliva, indurisce a formare questa sostanza calcificata chiamata tartaro.

Il tartaro è un ambiente ideale per i batteri presenti nel cavo orale e le sue conseguenze sono terribili: rovina lo smalto dentale, causa cavità, problemi gengivali, dolori, problemi medici e cosmetici. Non solo sembra sgradevole, ma è un materiale poroso che ha una grande capacità di assorbire coloranti alimentari, causando sempre più macchie sui denti.

Vuoi eliminare il tartaro dentale? Che ci crediate o no, è molto semplice. Leggi questi suggerimenti e crea una nuova routine dentale che rimuoverà l’antiestetico tartaro.

Come Prevenire l’Accumulo di Tartaro?

L’accumulo di tartaro può essere prevenuto facendo una buona igiene orale, in quanto la placca può essere rimossa prima che si indurisca e diventi tartaro.

Per fare questo non basta lavarsi i denti come al solito. L’igiene orale richiede la pulizia di denti, bocca, lingua, gengive e dell’intero cavo orale.

Una corretta pulizia dei denti è la chiave per prevenire l’accumulo di tartaro sui denti.

Queste informazioni sono disponibili all’indirizzo: Cos’è una pulizia dentale? Pulizia Professionale dei Denti

Come rimuovere il tartaro

Una volta che la placca si indurisce in tartaro, non può essere rimossa con uno spazzolino da denti.

Ciò che dovreste fare è andare dal dentista o dall’igienista dentale che rimuoverà la tartaro con strumenti manuali o ultrasuoni, sui vostri denti e sotto la linea gengivale.

È inoltre possibile utilizzare alcuni esfolianti o soluzioni per la casa che vi aiuteranno a rimuovere il tartaro a casa.

Denti tartaro bicarbonatoBicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere la placca per prevenire la formazione di tartaro e neutralizza gli acidi nel cavo orale, riducendo la quantità di batteri.

Il suo svantaggio è che non può essere usato molto spesso, in quanto può danneggiare lo smalto dei denti.

Semi di sesamo per dentiMangiare i semi di sesamo

I semi di sesamo sono molto utili per la pulizia dei denti perché esfoliano i denti.

Per fare questo, masticare una manciata di semi di sesamo fino a quando non sono purgati, ma non inghiottirli e poi spazzolare tutta la bocca a fondo.

"Test di placca" a casa Effettuare un “test di placca” a casa per evitare il tartaro

C’è un modo semplice per scoprire se c’è accumulo di placca sui denti.

Riempire un cucchiaio con acqua e versare una goccia di colorante alimentare. Mescolare il liquido e gargarizzare con esso per 1 minuto, poi sputare fuori.

Le aree dei denti che sono state macchiate hanno la placca. Concentrare la spazzolatura per evitare la formazione di tartaro.

Filo interdentaleFilo interdentale sempre presente

Filo interdentale sempre, poiché lo spazzolino non raggiunge la zona di incontro dei denti, dove la placca si accumula comunemente.

 

Spazzolino elettricoPassare a uno spazzolino elettrico

Gli studi hanno dimostrato che gli spazzolini elettrici sono più efficaci dei normali spazzolini da denti, soprattutto per rimuovere la placca.

Un buon spazzolino elettrico ti aiuterà a mantenere i denti bianchi e privi di macchie.

Il perossido di idrogeno è buono per la rimozione del tartaro?
Sì, è davvero buona.

Ma il perossido di idrogeno venduto in farmacia non ha la potenza di quello usato dai dentisti, un prodotto con il 10% di perossido di idrogeno.

Spazzolare i denti con perossido di idrogeno aiuta a rimuovere i batteri dalla bocca. È un buon antisettico e detergente, ma non rimuove il tartaro, ma aiuta a prevenire la formazione della placca.

Tuttavia, i dentisti raccomandano di non usarlo regolarmente. Solo il dentifricio è consigliato per la pulizia quotidiana e se contiene fluoro è molto meglio.

 

Gli strumenti che i dentisti usano per rimuovere il tartaro non sono piacevoli, quindi è ideale per evitare che si formi, rimuovendo la placca con una pulizia dentale completa e quotidiana.

Non solo si devono lavare i denti, ma anche le gengive, la lingua e l’intero cavo orale, lavorando sodo nei punti in cui si forma la placca.

Questa è la soluzione più efficace per prevenire e rimuovere il tartaro dai denti per sempre – mettetelo in pratica!