La carie dentale è il problema dentale più comune e il suo trattamento può causare una varietà di mal di testa (e mal di denti). Pertanto, l’ideale è quello di prevenire la loro comparsa o mantenere il controllo necessario e di agire rapidamente di fronte ai segni della carie.

Le statistiche mostrano che 1 persona su 2 sul pianeta ha cavità e in alcuni paesi, questo problema raggiunge il 100% della popolazione. Queste cifre sembrano allarmanti, soprattutto perché le cavità possono essere prevenute e facilmente eliminate.

Va tenuto presente che quanto più velocemente agiamo, tanto più facile sarà il trattamento, tanto più i danni saranno superficiali. In questo modo si evitano dolori, spese per il dentista e danni all’estetica dei denti.

Cosa sono le Carie dentale?

Carie dentaleLa carie dentale è un problema molto comune per tutte le età: bambini, giovani e adulti.

E’ possibile che sia nei bambini che il problema si aggravi. Molti genitori ritengono che i denti da latte non necessitino di un’igiene orale completa e che ciò possa danneggiare i denti dei loro figli, anche a lungo termine.

La carie è causata da batteri che si trovano nel cavo orale. Sono questi batteri che trasformano il cibo in acidi, che agiscono sul dente per formare la placca.

Se la pulizia orale non riesce a rimuovere la placca, ne è la causa:

  • Tartaro

Si trasforma in tartaro (causa di parodontite o gengivite).

  • Sbiadimento

Danneggia lo smalto dentale (scolorimento, macchie sui denti).

  • Carie

I denti sono forati (cavità).

Una corretta pulizia dei denti è la chiave principale per prevenire la carie, leggete il nostro articolo sulla Pulizia dei denti.

Le cavità non fanno male da sole. Il dolore si manifesta quando non viene curato immediatamente, il che ne aumenta le dimensioni, provoca una rottura del dente o colpisce i nervi.

La carie non trattata può provocare infezioni (ascesso dentale) o distruggere l’interno del dente, il che richiede un trattamento complesso e doloroso e in molti casi il dente deve essere rimosso.

Come Trattare le Cavità?Come trattare le cavità

Il trattamento delle cavità è eseguito da un dentista, che deciderà se riempire, utilizzare una corona o eseguire un trattamento canale.

Il professionista rimuove il materiale in decomposizione con un trapano dentale e lo riempie con un materiale dentale, di solito una resina composita che ha l’aspetto naturale del dente.

Se la carie è molto estesa, viene posizionata una corona e, se ha coinvolto il nervo, viene eseguito un trattamento del canale radicolare, in cui il centro del nervo (compresi il nervo e la polpa del dente) viene rimosso, le radici riempite con un materiale sigillante e il dente riempito.

Come si Prevengono le Cavità?

La carie è sempre prevenibile. E ‘possibile passare attraverso la vita senza carie se si prende cura della propria salute orale in modo corretto.

Pertanto, ricordate sempre questi suggerimenti:

1. Piallatura PRIMA 20 minuti dopo la fine del pasto

Tenere presente che la placca comincia a accumularsi dopo 20 minuti di assunzione.

Questo è il tempo sufficiente per lavarsi i denti ed eseguire una corretta pulizia orale (spazzolatura della gengiva, spazzolatura della lingua, pulizia del cavo orale).

Spazzolando regolarmente a fondo si eliminano i batteri, si riduce l’accumulo di placca e si prevengono le cavità.

2. Sigillatura di paste dentali e otturazioni dentali

I dentifrici sigillanti sono prodotti che vengono applicati sulla protesi per evitare l’accumulo di placca nelle scanalature profonde dei denti.

Ci sono dentifrici che hanno un effetto riempitivo, che eliminano i primi segni di cavità.

Sono utilizzati come dentifricio normale, ma il riempimento sigilla i micropori dei denti e ripara le microfratture, prevenendo le cavità.

3. Attenzione agli spuntini!

I frequenti snack aumentano il tempo di contatto degli acidi alimentari con la superficie dentale. Se stai andando per uno spuntino, raccogliere un buon frutto per i denti, come una mela.

Zuccheri e amidi aumentano il rischio di carie, ma se il cibo è appiccicoso, il rischio aumenta perché il cibo si attacca ai denti.

Tenete a mente che più pasti mangiate durante il giorno, più frequente dovrebbe essere la spazzolatura.

I dentisti consigliano almeno due volte al giorno, ma se si vuole mantenere la bocca libera da cavità, spazzolarla dopo ogni pasto e dopo aver fatto uno spuntino o una bevanda zuccherina.

Si tratta di suggerimenti semplici, ma molto efficaci per evitare e prevenire le cavità. Si tratta di acquisire queste semplici abitudini per mantenere la nostra salute orale e l’aspetto dei nostri denti ben curato.