È possibile arrivare a ottimizzare definitamente il modo in cui acquisiamo le informazioni. Applicare nuove strategie o tecniche di studio può condurci a migliorare la comprensione e la memorizzazione delle conoscenze teoriche per la loro corrispondente applicazione nella realtà.

Condizioni previe per l’apprendimento

  1. La predisposizione allo studio: devi voler studiare, essere motivato ed essere cosciente che ciò implica sforzi. Imporsi mete motivatrici permetterà di avere un’idea più chiara di quello che si vuole ottenere e servirà da guida verso il successo.
  2. La preparazione: che consiste nella ricerca delle condizioni favorevoli (ambientali e famigliari) per apprendere anche a relazionarsi con lo studio con sentimenti piacevoli che promuovano l’assimilazione e il ricordo.
  3. Avere regole chiare per studiare: questo significa avere tecniche di studio adeguate che andranno migliorando con la pratica continua, potendole adattare alla propria personalità.
  4. Creazione di abitudini: la pratica ripetitiva forma l’abitudine. Il ripasso di appunti e letture riduce le dimenticanze e aiuta l’interrelazione con quello che si studia.

Tecniche per studiare meglio

  1. Pianifica il tempo di studio con un orario che ti organizzi in generale: quando hai lezione, quando fai sport o ti diverti, quando condividi il tempo con amici o parenti, ecc… Impegnati a rispettarlo alla lettera!
  2. Evita la disorganizzazione del tempo, del materiale o dello spazio dove studi. Il disordine riflette irresponsabilità e una mente in caos.
  3. Evita di mancare a lezione e se ci sei, non evitare di renderti partecipe, o al contrario, il tuo disinteresse ti porterà a essere solo un osservatore della lezione.
  4. Non permetterti le distrazioni costanti che alterano la capacità di concentrazione. La musica a tutto volume, gli amici chiassosi, il consumo eccessivo di alcol e le discussioni sono fattori di distrazione che possono pregiudicare il tuo impegno.
  5. Puoi impiegare un’ora di studio per ogni ora di lezione, tenendo in considerazione la difficoltà della materia o dell’argomento, nel caso in cui può essere richiesto di considerare un lasso di tempo maggiore.
  6. Prima di andare a dormire ripassa quello che hai imparato nella giornata e nelle lezioni precedenti.
  7. Cerca di studiare sempre negli stessi orari per creare l’abitudine, che aiuta la concentrazione e il rendimento.
  8. Aiutati con schede, mappe concettuali, schemi, diagrammi di flusso o parla con altri compagni degli argomenti per comprendere meglio quello che stai apprendendo.
  9. Cerca di migliorare la tua condizione psico fisica generale ogni tot di tempo attraverso l’esercizio fisico. Puoi anche compiere alcune tecniche efficaci come il rilassamento muscolare progressivo con il fine di limitare i momenti di ansia. L’ideale sarebbe praticarlo per un tempo di 5 minuti due o tre volte al giorno. Inoltre puoi lavorare sull’autosuggestione con frasi ripetute che aiutino a convincerti di essere capace di arrivare al successo nello studio.

E… riposa sufficientemente. Anche studiare produce stanchezza e riposare semplificherà in tutta sicurezza il ritorno allo studio con più brio. Tutto dipende dalla tua determinazione!