Il trambusto della vita giornaliera, lo stress e l’infinità di impegni quotidiani, ci rubano la capacità di ricordare anche le cose più semplici del nostro vivere quotidiano.

Qui ti lasciamo alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a migliorare la tua memoria senza molti sforzi se non quello della tua stessa forza di volontà. Questo sì, c’è bisogno del tuo interesse per aiutarti a cambiare abitudini e vizi che non ti sono utili per raggiungere i tuoi obiettivi. Quindi cominciamo!

Prendi seriamente il riposo

Il nostro corpo ha bisogno di riposare. Il cervello è l’organo che dirige un’orchestra di sistemi. Dargli tregua è di vitale importanza non solo per aiutarlo nel lavoro di comando delle diverse funzioni corporali, ma anche per coadiuvarlo nella sua flessibilità naturale che serve per classificare la moltitudine di informazioni che riceve durante il giorno.

Interessati a ciò che ti circonda

Se qualcosa non interessa è normale dimenticarlo. Questo è consigliabile in certe occasioni, ma non in tutte perché il rischio è che diventi un’abitudine. Tutto viene al mondo per qualche ragione e anche le cose più noiose hanno motivo di esistere, quindi sforzati di memorizzare tutto quello che ti riguarda, sia le cose ti interessano che le altre.

Mangia bene ma con moderazione… e più spesso!

Alcuni esperti raccomandano di consumare dai 5 ai 6 pasti sani (frutta, cereali, ecc…), per impedire che si abbassino i livelli di glucosio (zucchero) nel sangue che va a influire sul cervello. Assumi acidi grassi omega 3 (come per esempio il salmone) ed evita i grassi omega 6 dei grassi vegetali elaborati.

Fai esercizio fisico con regolarità… per migliorare la tua memoria

La mente influisce sul corpo, ma vale anche il contrario; l’esercizio fisico aumenta l’ossigenazione cerebrale, permettendo una migliore realizzazione delle proprie funzioni e infine, il rinforzo e il potenziamento della memoria.

Cerca i benefici degli integratori

Esistono alcuni componenti naturali che vengono proposti sotto forma di integratori che possono aiutare a migliorare la tua memoria come il ginkgo biloba o il ginseng, o puoi anche consumare antiossidanti che aiutino l’ossigenazione del sangue come il tè verde o l’origano.

Ti annoi? Utilizza la tua creatività e mettiti a giocare!

I giochi hanno il pregio di sviluppare nei bambini la creatività, ma anche gli adulti possono includerli come strumento per sviluppare altre abilità: il gioco delle carte, il sudoku, i geroglifici, i cruciverba, i crucipuzzle, tra gli altri, non solo possono potenziarla se non anche sviluppare il ragionamento logico, la fluidità verbale e l’uso del linguaggio. Scegli quelli che più ti possono aiutare e puoi coinvolgere nel divertimento anche amici e famigliari.

Ricorda che tutto dipende da te nello scegliere altri insegnamenti che ti aiutino ad arrivare a nuovi percorsi nel tuo universo mentale. Non perdi niente a provare! Ti assicuro che il successo sarà dalla tua parte!